filly cusenza

FELLINIANI,, tappeto corpo, 2004, matapollo, lenzuola dismesse, gommapiuma, cm.373x75x5

LIBRO,  “Le donne”, 2000, garza e cera, cm.25x23x5

 

Filly
— CUSENZA

 

Tutta la sua ricerca e la sua produzione sono tese fra la sperimentazione di diversi materiali e tecniche espressive – su tutte il cucito, cifra distintiva ed evocazione tanto dei ricordi del mondo lontano dell’infanzia dello scenario e opere momento preferito quanto fantastico della fiaba e della narrazione. Tutte le opere portano evidenti i segni di un intenso vissuto emotivo. “ Claudia Moscone

filly cusenza

A CENA PESCE!, cotone gommapiuma, ricamo e cucito, 230×250

filly cusenza

ABITI,  2010, matapollo, lenzuola dismesse, cotone, feltro, cm.400, installazione.

filly cusenza

LA FIABA E L’INVENZIONE, , 2010, installazione.

filly cusenza

MIGRANTI,  2017, tessuti dismessi.

Filli Cusenza è nata a Rivoli (To) nel 1964. Nel 1990 completati gli studi presso la Facoltà di Architettura di Palermo, frequenta un corso sul Barocco Internazionale ed in Sicilia. Nel 1999 consegue il diploma di laurea presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo.
Da diversi anni collabora con riviste occupandosi di recensioni d’arte e d’architettura. Il suo bagaglio visivo e culturale è ricco di numerose esperienze fatte in diversi paesi, in particolare nel continente africano.
Da oltre 35 anni si occupa di Fiber Art realizzando abiti, libri, sculture ed elementi d’arredo in tessuto.
Ha presentato le sue opere in prestigiose sedi come: l’Università di Sidney in Australia; i musei di Maracay e Valencia in Venezuela; Istituto Italiano di Cultura di Cordoba (Argentina); Museo Provincial Arte Moderno, Mendoza  Argentina); Museo Provincial de Bailas Artes di S. Miguel de Tucuman (Argentina); la Technische Universitat Karis di Vienna; Biennale di Londra; Museum of new art Mona, Rochester USA; Algeri Museè National des Arts; Kreis Galerie ationalmuseum Norimberga; Northampton Museum & Art Gallery, England; Museo Guttuso, Villa Cattolica, Bagheria (Palermo), Teatro Massimo, Palermo; GAM Milano. Nel 2003 è presente alla XIV Quadriennale di Roma, Anteprima-Napoli. Dal 1990 vive ed opera a Bagheria (Pa).
 
LINK